Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Grecia rifiuta di riprendersi più di 2mila migranti dalla Germania

Germania e Grecia tornano ai ferri corti, ma non sul debito o sulla austerità, ma sulla questione della collocazione dei migranti. La Grecia di Alexis Tsipras ha rifiutato di riprendersi i profughi dalla Germania, in violazione dei regolamenti di Dublino, secondo un rapporto della tedesca Passauer Neue Presse e riportato dal quotidiano greco Kathimerini.
In risposta a una domanda parlamentare presentata dal partito della sinistra tedesca, il ministero dell’Interno di Berlino ha riferito che la Germania aveva fatto 2.312 richieste di reinsediamento di migranti. Sebbene Atene abbia affermato che era responsabile di 81 casi, le autorità greche finora non hanno ricevuto un solo rifugiato, secondo quanto riferito dal ministero.
I regolamenti di Dublino, molto controversi e apertamente sfidati dai paesi di Visegrad, stabiliscono che i migranti devono chiedere asilo nello stato membro dell’Unione europea in cui sono arrivati o sbarcati per la prima volta.