Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Austria, Erste cambierà il ceo dopo 20 anni, pionere dell’espansione ad Est

Un cambio al vertice che mette fine a un'era nel
 mondo bancario in Austria. 
Il gruppo austriaco Erste ha scelto un candidato
interno, Bernhard Spalt, per succedere secondo 
Reuters a Andreas Treichl,l'amministratore 
delegato di banca più longevo d'Europa, nel 2020.
Treichl è diventato presidente del consiglio 
di amministrazione della Erste 
oesterreichische Spar-Casse, il predecessore 
di Erste Group, più di due decenni fa nel 1997.
Spalt, Chief Risk Officer di Erste Bank 
Oesterreich, diventerà vice-amministratore 
delegato del gruppo a metà del 2019 prima 
di succedere a Treichl nel gennaio 2020, ha
 detto Erste giovedì.
Treichl, un grande architetto della spinta 
della banca verso l'Europa orientale in cerca
di crescita dopo la caduta della cortina di ferro 
- in competizione con l'italiana Unicredit e 
l'austriaca Raiffeisen - , diventerà 
presidente della Erste Foundation, che è 
il maggiore azionista di Erste Group.
"Bernhard Spalt ha lavorato con Erste Group 
per oltre 25 anni e ha ricoperto numerosi 
incarichi a livello di società consociate e 
di holding, garantendo continuità strategica", 
ha dichiarato Erste Group nel suo annuncio.
Erste opera direttamente in sei mercati 
dell'Europa orientale, dalla Repubblica 
Ceca a Serbia e Romania. Mentre è cresciuto, 
ha anche subito flessioni nella regione, 
in particolare dopo la crisi finanziaria 
globale.
Le azioni in Erste sono aumentate da meno 
di 9 euro all'inizio del 1997 a più di 
36 euro oggi, ma hanno raggiunto un 
picco di oltre 57 euro nel 2007 prima 
della crisi.