Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Germania, class action per i bond greci

Sembra che in Germania sarà avviata una causa legale da parte di 110 detentori di bond greci per lanciare una class action contro le banche e lo stato ellenico sullos wap greco. La vicenda del concambio "volontario" da 206 miliardi di euro continua a far discutere il mondo della finanza.

Scrive un risparmiatore italiano sulla vicenda anologa a quella dei retail tedeschi:"Quello che sta accadendo per i bond greci posseduti dai piccoli risparmiatori è ben oltre ogni limite di accettazione. Uno Stato sta cancellando unilateralmente i diritti più comuni dei risparmiatori nel silenzio connivente di tutti.Non ci sono solo speculatori in borsa ma anche piccoli risparmiatori che hanno acquistato bond greci quando rendevano solo il 3%. Se si acquistano obbligazioni vuol dire che il debitore è OBBLIGATO a risarcirne il valore integralmente pena la possibilità di rispondere con il proprio capitale. Dove sta la certezza della legge se i contratti stipulati possono essere modificati unilateralmente?" Un altro piccolo risparmiatere prosegue: "Non ho mai pensato di speculare acquistando obbligazioni greche al tasso del 5,5%, ma pensare di perdere parte dei miei risparmi oltre ad irritarmi notevolmente mi indurrà in futuro a ripensare sulla credibilità degli Stati che non offrono alcuna garanzia di sicurezza sugli investimenti di privati cittadini". La vicenda, c'è da scommeterci, continuerà nei rpossimi giorni.

 

 

  • aldo |

    Chiedo alla redazione se ci sono iniziative anche da noi o dobbiamo accettare supinamente questo “imbroglio” (lo speculatore Dart dalle isole Cayman è riuscito a farsi rimborsare le obbligazioni).
    saluti. aldo

  Post Precedente
Post Successivo