Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dirigente Akp getta nei rifiuti il rapporto Ue sui diritti umani in Turchia

Il premio Nobel 2012 per la pace concesso alla Ue fa discutere e non convince tutti, né in Grecia al sesto anno di recessione né tanto meno in Turchia. Proprio sul Bosforo i rapporti con la Ue sono al  minimo storico anche  causa del semestre di presidenza cipriota. Un dirigente del partito islamico moderato Akp del premier turco Recep Tayyip Erdogan ha letteralmente "buttato nella spazzatura" davanti alla stampa il consueto rapporto molto critico sulla situazione dei diritti fondamentali nel paese reso pubblico la settimana scorsa dalla Commissione Ue, riferisce il quotidiano laico Hurriyet.

"È un pessimo rapporto. Merita di essere buttato nella spazzatura. Guardate, lo butto nella spazzatura" ha detto ai giornalisti  il presidente della commissione per gli Affari costituzionali del parlamento di Ankara Burhan Kuzu.

Il quotidiano Hurriyet ricorda che l'Ue ha ottenuto nei giorni scorsi il Nobel per la pace 2012 e che una delle ragioni dell'assegnazione del premio alle istituzioni europee è di avere contribuito allo sviluppo della democrazia e dei diritti umani nel paese della Mezzaluna.