Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’ex calciatore dell’Inter Hakan Sukur cambia casacca e lascia l’Akp di Erdogan

Akan Sukur cambia casacca. L'ex-calciatore di Inter e Torino Hakan Sukur, oggi deputato nella Grande Assemblea turca, si è dimesso a sorpresa dal partito di maggioranza filo-islamico Akp del premier Recep Tayyip Erdogan per gravi divergenze con il capo del governo, riferisce Zaman online.   Sukur, che è stato molto famoso in Italia e anche ex-capitano del Galatasaray e
della nazionale turca, si è dichiarato in disaccordo, scrive il quotidiano, con il premier Erdogan nello scontro fra il primo ministro e l'influente confraternita islamica guidata dal teologo Fetullah Gulen, proprietario del quotidiano Zaman che ha dato la notizia. L'ex-calciatore è il secondo deputato in due settimane a lasciare l'Akp a causa delle tensioni con i 'gulenistì, un episodio di tensione che rischia di incrinare il fronte pro-Erdogan.

Il partito di Erdogan ha la maggioranza assoluta nel parlamento di Ankara.   Sukur ha in particolare definito "sbagliata" la decisione di Erdogan di chiudere le 'scuole preparatoriè private, per lo più controllate dal movimento Gulen in Turchia. Le dimissioni di Sukur dall'Akp confermano le crescenti tensioni nel partito di Erdogan a tre mesi dalle elezioni amministrative.  Elezioni a cui seguiranno le presidenziali e le legislative.