Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Bawag lancia la maggior Ipo della Borsa di Vienna

La Bawag Group AG, la quarta banca austriaca, ha messo sul mercato 1,9 miliardi di euro in azioni per la maggiore offerta  pubblica iniziale (Ipo)  mai organizzata alla borsa di Vienna. I proprietari dell’istituto di credito di  Vienna, riporta l’agenzia Bloomberg, tra cui al primo posto Cerberus Capital Management e GoldenTree Asset Management, hanno venduto complessivamente 40,25 milioni di azioni a 48 euro ciascuna  nella  transazione, ha dichiarato la stessa Bawag in una nota diffusa martedì. Questo prezzo si rapporta  con una forchetta da 47 a 52 euro  e dà alla banca  un valore di mercato di 4,8 miliardi di euro al prezzo della Ipo. La BAWAG è la prima banca austriaca ad andare in borsa  a Vienna da quando la  Raiffeisen Bank International AG ha rastrellato 1,1 miliardi di euro nel 2005. Altri tempi. Ora arriva questo segnale  importante per un settore del credito austriaco che aveva sofferto negli anni passati il default della Hypo Alpe Adria della Carizina al punto che il governo centrale aveva poi dovuto istituire una bad bank, la Heta, per risolvere la situazione.

Ma ora Vienna volta pagina. Fino ad ora, la  più grande Ipo del piccolo paese alpino era stata la messa sul mercato della società di costruzioni Strabag SE per  1,3 miliardi di euro di azioni nel 2007. Le azioni della Bawag hanno inziato la negoziazione mercoledì a Vienna. In seguito all’offerta Cerberus alla fine deterrà il 32% di  Bawag mentre  GoldenTree possederà il 23,5%, secondo il prospetto della stessa Ipo.